“Resistere e Creare”, la danza continua ad esser la protagonista al Teatro della Tosse

Di il Novembre 27, 2018

GENOVA – Prosegue la IV edizione di “Resistere e Creare”, la rassegna di danza firmata da Michela Lucenti e Marina Petrillo che dal 22 novembre al 2 dicembre porta al Teatro della Tosse di Genova spettacoli e laboratori che mettono insieme danza, teatrodanza, acrobatica, balli di coppia e molto altro nel tentativo di ricreare una comunità attraverso la valorizzazione delle differenze e della multidisciplinarietà.

 

 

Tra i prossimi eventi in programma, martedì 27 novembre alle ore 20.30 andrà in scena “Tiresias”, del greco Michalis Theophanous, creazione tra danza e performing art nella sua seconda tappa italiana. Il terzo ospite internazionale della rassegna è un solo dell’artista greco che indaga la complessa figura di Tiresia.

 

Il 28 novembre alle ore 20.30 tocca a “Total Eclipse” di Chiara Taviani, uno spettacolo che parla di abbandono attraverso il confronto tra le due donne protagoniste e che prevede il coinvolgimento di otto donne selezionate per l’occasione.

I giorni successivi, 29 e 30 novembre, alle ore 21.30 in scena “Balerhaus” del Teatro della Contraddizione e Compagnia Sanpapié, in cui verrà ricostruita una “balera” contemporanea con orchestra dal vivo. Protagonisti assoluti saranno i balli di coppia.

 

 

Un momento di “Madre”

Sempre il 30 novembre sarà il turno del primo studio di “Madre”, di Michela Lucenti e il Balletto Civile. Questo primo studio è ambientato in un paesaggio, babele di immaginari che si stagliano sotto un cielo 16:9, unico elemento scenico presente. Una sorta di grembo materno, con una colonna sonora cinematografica, con zoomate e campi lunghi, dove il suono diventa immagine e l’immagine e il movimento dei performer danno origine ai suoni.

 

 

 

 

La rassegna si concluderà con “Gala Show Nour al Sharq Festival – Festival di danza Mediorientale” in scena sabato 1 dicembre alle ore 22.00 in sala Agorà, i laboratori per professionisti e non con Joerg Hassmann in programma dal 29 novembre al 2 dicembre e quelli con Nicoletta Bernardini, Veronique Liaudat e Claudia Monti previsti dal 30 novembre al 2 dicembre.

 

 

C.S.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento