Teatro Pubblico Ligure: “Armida” con Maddalena Crippa il 23 giugno al Palazzo Reale di Genova 

Di il 20 Giugno 2023

GENOVA – Dedicata ai poemi cavallereschi, la rassegna “Parole antiche per pensieri nuovi”, ideata e diretta da Sergio Maifredi per Teatro Pubblico Ligure e Palazzo Reale di Genova, prosegue venerdì 23 giugno 2023 con due appuntamenti.  Nel Salone da Ballo di Palazzo Reale, in via Balbi 10, alle 20.30 va in scena “Armida” con Maddalena Crippa, uno spettacolo preceduto dall’introduzione di Corrado Bologna, già docente alla Scuola Normale Superiore di Pisa di Letterature romanze medioevali e moderne e Letterature comparate. Due modi diversi per vivere l’avventura di Armida, uno dei più bei personaggi della “Gerusalemme liberata” di Torquato Tasso, proposta nella drammaturgia di Peter Stein, maestro di regia e cultore dei classici, di recente ospitato da Palazzo Reale per presentare l’autobiografia “Un’altra prospettiva. La vita e il teatro di un Maestro”, scritta insieme e Gianluca Fogacci (Manni Edizioni). Un’intervista inedita a Peter Stein, fatta da Corrado d’Elia e Sergio Maifredo, è contenuta nel libro “Strade maestre” (Cuepress), in vendita su Amazon. Tra gli altri maestri che lo compongono figurano Milo Rau, Thomas Ostermeier, Eugenio Barba, Antonio Latella, Ariane Mnouchkine, Krzysztof Warlikowski, Lev Dodin, Stefan Kaegi.

Prima dello spettacolo, alle ore 19 nel Salotto del Tempo si riuniscono gli iscritti al secondo appuntamento de “Il greco in tasca live”, un divertimento in grammatica per riconoscere che tutti noi, senza saperlo, il greco antico lo parliamo tutti i giorni. Un viaggio lungo sei millenni per scoprire chi siamo, un percorso tra storia, cultura, lingua e letteratura. Grammatica e filologia senza paura di finire in una polverosa lezione, ma come chiavi d’accesso ad un mondo, quello greco, a cui dobbiamo il teatro, la filosofia, la medicina, la matematica, l’astronomia. Posti limitati e prenotazione obbligatoria al numero 348 2624922 o alla mail info@teatropubblicoligure.it. Il biglietto per la lezione è valido per lo spettacolo a seguire.

Maddalena Crippa, fedele ai versi originali quanto libera nell’interpretazione di Armida, dà voce al destino della maga guerriera saracena votata all’amore inconfessabile per il suo peggiore nemico, il cristiano Rinaldo. Con le sue parole Bologna, con un eloquio chiaro, diretto e semplice, prepara il pubblico allo spettacolo immergendolo in un colore: il rosa Tiepolo. Negli affreschi dipinti nel 1575 da Giambattista Tiepolo sulle pareti di Villa Valmarana “Ai Nani”, alle porte di Vicenza, Armida è coperta da un velo rosa che nasconde e rivela. Una sfumatura perfetta per descrivere la fluidità senza ostacoli e senza sforzo di forme pittoriche che rappresentano le stesse qualità della virtù letteraria di Tasso. Pittura e letteratura hanno camminato insieme per dare luce alla civiltà italiana. Un intreccio che accende il pensiero e conduce veloce all’esperienza teatrale e che si adatta perfettamente alla cornice di Palazzo Reale con il suo corredo di storia e arte.

La rassegna “Parole antiche per pensieri nuovi” fa parte del progetto ideato da Sergio Maifredi, prodotto da Teatro Pubblico Ligure e Palazzo Reale di Genova con il sostegno della Regione Liguria, vincitore del Bando nazionale del Ministero della Cultura per la valorizzazione delle attività di spettacolo dal vivo nei musei, parchi archeologici e altri luoghi della cultura. Biglietti: 10 euro intero, 8 euro ridotto (comprensivi della visita al Museo). Prenotazioni al numero 348 2624922 (anche whatsapp).

Oltre a Palazzo Reale vede coinvolti Luni in provincia della Spezia con l’ottavo “Portus Lunae Art Festival”, Ventimiglia in provincia di Imperia con il terzo “Albintimilium Theatrum fEst”, la Villa Romana del Varignano a Porto Venere in provincia della Spezia, la Fortezza Firmafede di Sarzana in provincia della Spezia, il Forte Santa Tecla di Sanremo in provincia di Imperia e il Forte San Giovanni di Finale Ligure in provincia di Savona. Sono parchi archeologici o fortezze che Teatro Pubblico Ligure dal 2014 ha coinvolto nel progetto STAR Sistema Teatri Antichi Romani.

Biglietti:

€10 intero, €8 ridotto (over 65), €5 agevolato (card annuale MNG e aventi diritto ingresso gratuito museo). La visita al museo è inclusa nel biglietto d’ingresso arrivando 1 ora prima o dopo lo spettacolo (chiusura museo ore 23)

Info e prenotazioni alla lezione o allo spettacolo al numero 348 2624922 o alla mail info@teatropubblicoligure.it

Info Palazzo reale 010 2705232 / 010 2705236

palazzorealegenova@cultura.gov.it

teatropubblicoligure.it

palazzorealegenova.cultura.gov.it

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

Venerdì 23 giugno 2023, ore 19

Palazzo Reale di Genova, Salotto del Tempo

Via Balbi 10, Genova

IL GRECO IN TASCA LIVE

Stella Tramontana

Secondo appuntamento

Lezione di greco per tutti

Prenotazione obbligatoria: cell. 348 2624922 o info@teatropubblicoligure.it

Venerdì 23 giugno 2023, ore 20.30

Palazzo Reale di Genova, Salone da Ballo

Via Balbi 10, Genova

MADDALENA CRIPPA e CORRADO BOLOGNA

ARMIDA

Dalla Gerusalemme liberata di TORQUATO TASSO

Drammaturgia PETER STEIN

Progetto e regia SERGIO MAIFREDI

Produzione Teatro Pubblico Ligure

Venerdì 30 giugno 2023, ore 20.30

Palazzo Reale di Genova, Salone da Ballo

Via Balbi 10, Genova

MARIO INCUDINE e ANTONIO VASTA

BAIARDO E BRIGLIADORO

Cavalli e paladini dall’Opra dei Pupi

Progetto e regia SERGIO MAIFREDI

Produzione Teatro Pubblico Ligure

Venerdì 21 luglio 2023, ore 19

Palazzo Reale di Genova, Salotto del Tempo

Via Balbi 10, Genova

IL GRECO IN TASCA LIVE

Stella Tramontana

Terzo appuntamento

Lezione di greco per tutti

Prenotazione obbligatoria: cell. 348 2624922 o info@teatropubblicoligure.it

Venerdì 21 luglio 2023, ore 20.30

Palazzo Reale di Genova, Salone da Ballo

Via Balbi 10, Genova

DAVID RIONDINO e DARIO VERGASSOLA

MORGANTE E MARGUTTE

Dal Morgante di Luigi Pulci

Progetto e regia SERGIO MAIFREDI

Produzione Teatro Pubblico Ligure

Venerdì 8 settembre 2023, ore 17.30

Palazzo Reale di Genova, Salone da Ballo

Via Balbi 10, Genova

CORRADO BOLOGNA e ERMANNO CAVAZZONI

I POEMI CAVALLERESCHI

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi essere loggato per postare un commento Accedi

Lascia un commento