Nasce “The Genoeser Visual Days”, le arti visive in mostra per la prima volta a Genova

Di il 5 Giugno 2024

GENOVA – Il 15 e 16 giugno 2024 si apre la prima edizione di The Genoeser Visual Days, evento di illustrazione e arti visive prodotto dall’Associazione culturale The Genoeser, che si interessa i sestieri di Pré, Molo e Maddalena.

Il festival The Genoeser Visual Days promuove una reinterpretazione degli spazi del centro storico attraverso la lente delle arti visive e della creatività, realizzando un programma elaborato in tre percorsi differenti.
1. Una campagna di manifesti pubblici, realizzati da 10 illustratori professionisti e affissi nelle strade del centro città e dei quartieri limitrofi: un modo per far uscire idealmente il centro storico dai suoi confini e portarne una rappresentazione non stereotipata all’attenzione dei genovesi.
Artisti coinvolti: Matteo Anselmo, Federico Bonfiglio, Olga Cirone, Emanuele Giacopetti, Alessandro Ripane, Stefano Stecchelli, Luca Tagliafico, Stefano Tirasso, Omar Tonella, Silvia Venturi

2. Una mostra diffusa nei sestieri di Pré, Molo e Maddalena, in collaborazione con 10 studenti della Scuola Internazionale di Comics di Genova. Gli studenti hanno individuato e illustrato 10 luoghi significativi del centro storico, scegliendoli liberamente tra attività commerciali, culturali e aggregative.
I luoghi scelti: il Masetto, Bar degli Asinelli, Bookowski, Dolce Forno da Naima, Biblioteca Kora, Biciofficina BOOM, Spirits’ House, Drogheria La Medina, Ostaia Cicala e Liquoreria Marescotti.
Sabato 15 giugno, durante il festival, due tour guidati condurranno il pubblico alla scoperta – anche gastronomica! – di queste attività del territorio.
Ingresso su prenotazione: https://thegenoeser-visualdays-tour.eventbrite.it

3. Un vasto programma di eventi, incontri, talk, mostre e laboratori per adulti e bambini. Grazie a un’open call che ha ricevuto un’accoglienza a dir poco entusiasta da parte di enti culturali, artistici e creativi già presenti nei sestieri, il festival sarà un esperimento per guardare il centro storico attraverso la lente delle arti visive e della partecipazione civica.

L’Associazione The Genoeser punta a mettere a sistema le energie creative del territorio per lavorare dal basso e far conoscere e ri-conoscere i tre sestieri tramite un nuovo modello di cultura condiviso, che superi sia la visione monumentale e turistica del centro storico, sia l’idea preconcetta di luogo di disagio e criminalità.

Fino al 7 giugno è inoltre possibile candidarsi come volontari per supportare l’organizzazione compilando questo form: https://forms.gle/9Yx2iycNXxf3KHre8

The Genoeser Visual Days è realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo, nell’ambito del bando “Partecipazione al centro”, e con il patrocinio del Comune di Genova.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi essere loggato per postare un commento Accedi

Lascia un commento