TEGRAS, QUANDO IL TEATRO “FA SCUOLA”

Di il maggio 17, 2018

Oltre 700 i ragazzi nei 31 spettacoli delle 20 scuole partecipanti dove alle veterane, come sempre,  si aggiungono scuole che partecipano per la prima volta

 

GENOVA – “Tegras”, rassegna di teatro-educazione dedicata alle scuole, giunge alla tredicesima edizione tornando per cinque giornate (da lunedì 21 a venerdì 25 maggio 2018 dalle 8.00 alle 18.00 e dalle 19.00 alle 23.00) al Teatro Eleonora Duse. Un rapporto, quello con il Teatro Stabile di Genova, che si è consolidato anche attraverso un protocollo d’intesa che riconosce un processo di compartecipazione avvalorando l’efficacia di collaborazione e coinvolgimento di realtà diverse nella realizzazione della rassegna.

 

Uno scatto di un’edizione passata di Tegras

Tegras attualmente è la più importante rassegna di teatro scuola della Regione Liguria, una significativa vetrina e occasione di confronto fra poetiche, educazione, didattica e ricerca espressiva che valorizza e approfondisce il lavoro degli insegnanti, non limitandosi solo ad una rassegna di spettacoli, ma portando l’attenzione alla valenza educativa e formativa dell’attività teatrale: un vero e proprio percorso del Teatro -Educazione. Tornano quest’anno i percorsi di formazione e tutoraggio, offerti agli insegnanti e  alle scuole partecipanti al progetto TEGRAS, che permettono agli operatori di ATS Tegras di fornire, in momenti di confronto, strumenti di lavoro utilizzabili nell’elaborato teatrale, dando spazio alle potenzialità espressive, emotive e relazionali, alla spontaneità attraverso il linguaggio verbale e non verbale. TEGRAS è credere nell’importanza del linguaggio teatrale all’interno del percorso formativo e supportare così tutti gli insegnanti che utilizzano e investono nel teatro come modo per “fare scuola”.

 

Sono oltre 700 i ragazzi, nei 31 spettacoli, delle 20 scuole partecipanti dove alle veterane, come sempre,  si aggiungono scuole che partecipano per la prima volta. I.C. San Martino Borgoratti- Primaria Perasso, I.C. Secondaria I Molassana, I.C. Quezzi Secondaria I  L. Cambiaso, I. C. Staglieno  Secondaria I E. Lucarno, I.C. Pra Primaria Pietro Thouar, I. C. Sestri Est, I. C. S. G. Battista – Secondaria I Centurione, I.C. Quarto –Primaria Palli, I.C. Quezzi – Primaria G. Borsi, I.C. Quezzi – Primaria Fontanarossa, I. C. Marassi – Primaria Papa Giovanni XXIII e Secondaria Lomellini, Ist. Alberghiero Marco Polo, Istituto Duchessa di Galliera, ITCS C. Rosselli, Liceo D’Oria, Liceo Cassini, I.C. Quarto – Primaria Italo D’Eramo, Omnicompr. Convitto Colombo – Primaria, Liceo S. Pertini, I.C. Nervi Secondaria Durazzo, Istituto Gastaldi Abba, I.C. Terralba- Primaria Solari – Opera Don Orione, Omnicompr. Convitto Colombo – Don Milani.

 

Un altro scatto di un’edizione passata di Tegras

Queste due ultime scuole sono inserite in TEGRAS OFF, novità nata nella passata edizione, che inserisce nella rassegna spettacoli, la cui rappresentazione per la particolarità dell’allestimento, si svolge in altri luoghi del territorio cittadino anziché sul palco del Teatro Duse. Il grande successo delle precedenti edizioni della Rassegna TEGRAS, che  ha visto la partecipazione di oltre quattordicimila ragazzi di moltissime realtà scolastiche del Comune di Genova,  conferma la notevole diffusione nelle scuole dell’attività teatrale per le sue importanti valenze educative e formative; il linguaggio teatrale si rivela, infatti, come strumento adeguato alla didattica trasversale a tutti i linguaggi e alle discipline curricolari.

 

Il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (Miur) con le Indicazioni Strategiche per l’utilizzo didattico delle attività teatrali per l’anno scolastico 2016/2017, da il via ad una nuova era del Teatro nella scuola: il Teatro entra definitivamente a far parte dell’offerta didattica delle scuole italiane di ogni ordine e grado ed ottiene piena cittadinanza nel bagaglio formativo dei nostri studenti. Le cinque giornate di  rassegna, ad ingresso libero e aperte a tutta la cittadinanza, nello specifico, sono rivolte  a tutti gli insegnanti , educatori e ragazzi che amano vedere e fare teatro. Un particolare invito viene fatto proprio agli oltre quattordicimila ragazzi, alcuni dei quali ormai adulti, che almeno una volta negli anni passati hanno calcato il palcoscenico di TEGRAS, perché possano tornare in qualità di spettatori a travolgere il Teatro Eleonora Duse.

 

La rassegna di teatro-educazione dedicata alle scuole di ogni ordine e grado, promossa dal Comune di Genova – Direzione Marketing Territoriale, Promozione della Città, Attività Culturali, in collaborazione con quattro realtà che da anni si occupano di educazione teatrale: il Teatro Akropolis, il Teatro dell’Ortica, l’Associazione culturale La Chascona e l’Associazione culturale Officine Papage, vede anche quest’anno partner del progetto il Teatro Stabile di Genova che con massima soddisfazione contribuisce offrendo l’eccezionale opportunità di ospitare la Rassegna nello storico e prestigioso Teatro Eleonora Duse.

 

È possibile prenotare via e-mail gserra@comune.genova.it

 

(C.S.)

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento