Parte la seconda edizione di Art Battle Genova, la competizione che vede sfidarsi 12 artisti nel live painting

Di il Novembre 23, 2018
Art Battle

GENOVA – Al via la seconda edizione italiana del Torneo al Mondo di Pittura competitiva dal vivo Art Battle Genova. Il primo appuntamento è sabato 24 novembre alle ore 21 al Casa Mia Club di Genova.

 

 

Davide Di Donna vincitore della prima edizione di Art Battle Genova

La battaglia artistica vedrà competere 12 artisti che in 20 minuti cronometrati dipingeranno un’opera a tema libero. Il vincitore viene decretato da un unico giudice, il pubblico presente che assiste alla creazione delle opere in tempo reale.

Il format nato in Canada nel 2001 ha visto nascere più di 1900 battaglie a cui hanno partecipato più di 10mila artisti in tutto il mondo.

La prima edizione del Torneo si è conclusa lo scorso 20 ottobre dopo un anno di competizioni e ha visto vincitore l’artista Davide Di Donna che competerà ad Amsterdam in Art Battle Amsterdam.

 

In Italia Art Battle è stato portato da Cristiana Sanfelice che ha curato la produzione e l’organizzazione degli eventi di live painting a Genova.

 

 

Cristina, come hai conosciuto i tornei Art Battle?

Tre anni fa, vivevo ancora ad Ibiza, era inverno e aspettavo che un ceppo nel camino finisse di bruciarsi per andare a letto. Ero su Youtube e di colpo mi si presentò davanti agli occhi un video e mi sono chiesta:  ma a Ibiza e in Italia Art Battle non è presente? Mi misi su Hotmail e scrissi una email in Canada per presentarmi e chiedere informazioni sul più grande Torneo al mondo di pittura competitiva dal vivo, ne presi i diritti del marchio, ed eccomi qua!

 

Cosa ti ha spinto a diventare la prima produttrice italiana di Art Battle?

Il fatto che in tutta la mia vita mi sono sempre buttata in cose che non erano ancora conosciute e famose nella cultura di massa, mi sfido a fare cose nuove per imparare a fare ciò che non so fare, produrre eventi e arte sono già due cose che alla mia non giovane eta’ (52) avevo già fatto e quindi ero curiosa di imparare a produrre Battaglie Artistiche di live painting.

 

Qual è il tuo rapporto con Genova? Perché hai deciso di far partire da questa città il 2° torneo italiano di Art Battle?

Sono arrivata a Genova nel 1974, Genova Nervi mi ha cresciuto ma poi dopo la maturità sono andata a studiare e poi lavorare all’estero. Ora sono di nuovo a Genova dopo 18 anni che mancavo. Ho concluso il primo Torneo di Art Battle iniziato al Covo di S Margherita  il 16 giugno 2017, l’inverno al Teatro della Tosse e La Claque di Genova poi d’estate ad Albisola Marina al Soleluna Village. Ognuna di queste Battaglie ha avuto un vincitore, i quali si sono sfidati nella finale del 20 ottobre nella nuova location del Casa Mia Club. Il 24 novembre al Casa Mia Club di Genova ci sara’ la Prima Art Battle del II° Torneo Italiano, quello di Genova dove Art Battle ha iniziato a farsi conoscere.

 

Qual è la tua filosofia dietro l’organizzazione di questi eventi artistici?

La mia filosofia è la stessa di Art Battle International, la casa madre in Canada che dal 2001 ha prodotto nel mondo più di 1900 eventi  dando la possibilità a più di 10mila artisti di esibirsi  partecipando gratuitamente.

 

Da dove nasce la tua passione per l’arte?

Dipingo per hobby da sempre, sin da piccola, tutti in famiglia dipingiamo per hobby, nonni materni compresi.

 

 

Art Battle Genova tornerà nei mesi successivi con una nuova competizione e 12 nuovi artisti ogni mese.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento