La Quinta Praticabile al Teatro della Tosse con “Il musicista”

Di il Aprile 2, 2019

GENOVA – Va in scena il 2 e 3 aprile al Teatro della Tosse di Genova lo spettacolo “Il musicista” di Modestina Caputo con la regia di Massimo Venturiello, attore e regista tra i più quotati del teatro italiano.

L’evento è in memoria di Sharon Pedemonte – nel ventennale della scomparsa – a cui la Quinta Praticabile, di cui era allieva, ha voluto dedicare le due serate. L’incasso sarà devoluto ad Artuceba Onlus, l’Associazione per la ricerca sui tumori cerebrali del bambino e che opera a favore dell’Unità operativa di Neurochirurgia dell’Ospedale Gaslini di Genova.

La storia

“Il Musicista” narra la vicenda di un bambino che vive sulle alture dell’imperiese nell’anno 1944 e che diventa per caso collaboratore di un gruppo partigiano in virtù del suo talento musicale. È una storia piena di poesia, che presenta l’ingenuità di un bambino immerso nel doloroso clima di guerra e in cui i partigiani sono presentati nei loro più nobili ideali. Pietro, detto Berretta, ha la passione della musica e coinvolge in cori di canzoni dell’epoca i suoi compagni di classe. Oltre a Venturiello, recitano attori professionisti quali Stefania Fratepietro, Camillo Grassi e Franco Silvestri che interpretano i vari ruoli insieme con gli Insegnanti e gli Allievi della Scuola. Le musiche sono di Fernando Stellini.

La Quinta Praticabile

La Quinta Praticabile è una scuola di recitazione che opera da molti anni in Genova. Ha sede nel Teatro Instabile di via Cecchi e promuove la  formazione artistica e umana, soprattutto dei giovanissimi. Ogni anno propone nuovi spettacoli ai quali partecipano gli stessi allievi ed attori molto affermati che si uniscono ai giovani condividendone il programma didattico. Diversi sono gli allievi che, cresciuti alla “Quinta”, sono diventati attori professionisti.

Artuceba Onlus

Nasce nel 2001 da un’aggregazione spontanea di genitori che hanno vissuto l’esperienza dei propri figli ricoverati all’Istituto “G. Gaslini” di Genova. In quello che è uno dei centri pediatrici più importanti al mondo hanno apprezzato l’impegno, la serietà e la disponibilità di tutto il personale, al punto che è nato in loro il desiderio di impegnarsi in un programma ambizioso: sostenere la ricerca sui tumori cerebrali del bambino. Con questo obiettivo, l’Associazione è impegnata a finanziare iniziative e progetti di ricerca specifici per il tumore cerebrale del bambino, al fine di ottenere cure che siano più efficaci e meno dannose di quelle applicabili oggi.

Per info

www.teatrodellatosse.it

C.S.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento