Gue’ Pequeno ed Ernia tra gli ospiti Feltrinelli di questa settimana

Di il settembre 6, 2018

GENOVA – È arrivato settembre e la Feltrinelli lo inaugura con una settimana ricca di eventi:

 

Lunedì 10 settembre, dalle ore 15:00, ci sarà il firmacopie con Ernia, tra i più promettenti rapper della nuova generazione, che ritorna sulle scene musicali con “68”, il nuovo album in uscita su etichetta Island Records (Universal) il 7 settembre. Sulla scia del successo ottenuto con “Come uccidere un usignolo/67” (certificato disco d’oro), Ernia porta avanti la sua ricerca musicale a metà strada tra la profondità tipica del rap conscious e la sfrontatezza che contraddistingue la maggior parte degli interpreti nazionali. L’impronta di Ernia resta anche nel nuovo album “68” più cupa e riflessiva, contraddistinta dai testi complessi delle sue canzoni.

 

Mercoledì 12 settembre, dalle ore 18:00, sarà la volta dell’incontro con Sara Bilotti, che presenterà insieme a Sabrina De Bastiani il suo nuovo romanzo “I giorni dell’ombra”, edito da Mondadori. Nata a Napoli, dove vive, dopo anni di attività come traduttrice e ghostwriter, Sara Bilotti ha esordito nel 2012 con la raccolta di racconti “Nella carne “(Termidoro Edizioni), per poi pubblicare per Einaudi “Stile Libero” nel 2015, la trilogia composta dai romanzi “L’oltraggio”, “La colpa” e “Il perdono”.

 

Giovedì 13 settembre, dalle ore 18:00, sarà ospite della Feltrinelli lo scrittore Riccardo Gazzaniga, che presenterà al pubblico, insieme a Barbara Fiorio, il suo nuovo romanzo “Abbiamo toccato le stelle”, edito da Rizzoli. Riccardo Gazzaniga è nato a Genova nel 1976. Dopo aver frequentato il liceo classico si è arruolato nella Polizia di Stato, dove presta servizio da ventidue anni. Appassionato di calcio, nuoto e sport di combattimento, ha pubblicato due romanzi per Einaudi: “A viso coperto” (2013), con cui ha vinto il premio Calvino e il premio Massarosa, e “Non devi dirlo a nessuno” (2016), adottato in diverse scuole medie e superiori. La storia del corridore australiano Peter Norman, pubblicata in Rete e qui inclusa, è stata tradotta in dieci lingue e ha emozionato milioni di lettori in tutto il mondo.

 

Venerdì 14 settembre dalle ore 18:00 ci sarà invece un incontro con Graziano Cutrona, che interverrà insieme a Matteo Agnoletto di Babboleo News, con una prefazione di Paolo Ruffini, per presentare il suo manuale “Casting – Cosa non fare ad un provino TV” (Cordero). Il manuale ha proprio l’intento di insegnare, attraverso aneddoti curiosi, racconti divertenti, consigli propositivi e ironici rivolti a tutti quei comici, cantanti, ballerine, o persone comuni come provare a superare un provino e dire finalmente: “ce l’ho fatta!”. Graziano, che da oltre vent’anni lavora nelle produzioni televisive, racconterà questa realtà, dando voce anche ad altri noti protagonisti del piccolo schermo. Graziano Cutrona, 45 anni, genovese, è un autore televisivo che ha partecipato alla realizzazione di popolari trasmissioni quali L’Isola dei Famosi, Colorado, X-Factor, Temptation Island, Matricole e Meteore, Quelli Che Dopo Il Tg, solo per ricordarne alcune. Con questo libro ci accompagna nel mondo dello spettacolo e ci illustra gli errori più clamorosi a cui ha assistito e che un aspirante star della TV deve assolutamente evitare.

 

Sabato 15 settembre, dalle ore 14:30, la settimana Feltrinelli sarà conclusa alla grande dal firmacopie con Gue’ Pequeno, entrato a far parte della BillionHeadz Music Group. L’annuncio ufficiale è avvenuto lo scorso 1° agosto. Sfera Ebbasta ha comunicato l’ingresso di Guè Pequeno nella sua etichetta con il seguente messaggio pubblicato sui social: “Se sei nato in Italia negli anni ’90 e ti piace il rap non potrai fare a meno di riconoscere Guè come uno delle leggende e dei portavoce di questo genere. Ha ispirato migliaia di ragazzini che nel corso degli anni sono diventati artisti, me compreso. Mi ricordo quando registravo le mie prime canzoni con la speranza di ritrovarmici insieme su una traccia prima o poi. Oggi è un giorno speciale, un giorno in cui viene scritta un’altra pagina importante per la scena italiana. E’ con immenso onore che vi comunico che proprio da oggi Guè Pequeno entra a far parte del roster di BillionHeadz Music Group”. Ora pubblica “Sinatra”, che segue il successo di “Gentleman” e delle tante collaborazioni dell’ultimo periodo, come ad esempio quella con il genovese Izi e Night Skinny in “6 a.m.”, e ne firma copie ai fan. Per accedere al firmacopie è necessario acquistare il cd presso il punto vendita e ritirare il pass.

 


 

 

c.s.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento