Bruno Tognolini incontra i lettori all’Altrove

Di il maggio 15, 2017

 

-GENOVA- Mercoledì alle ore 17.30 Bruno Tognolini incontrerà i suoi lettori al Teatro Altrove per presentare il suo ultimo romanzo “Il giardino dei musi eterni” (Salani editore), in un dialogo con Walter Fochesato e l’assessore Scuola, Biblioteche e Politiche Giovanili del Comune di Genova, e con letture di Raffaella Tagliabue di Narramondo-teatro civile di narrazione.

 

Un’occasione per incontrare un grande poeta e narratore, questa volta autore di un romanzo capace di porgere all’infanzia una delicata riflessione su temi universali con giusta morbidezza, ma anche con un profondo e arguto umorismo che prende le mosse da un luogo incantato, al confine tra realtà e immaginario, tra terra e cielo. Se da una parte “Il giardino dei musi eterni” è un piccolo cimitero per animali, dall’altra è il luogo in cui Ginger, gatta orgogliosa e acuta, scopre di essere diventata uno spirito, un vero e proprio fantasma. Una condizione nuova e sorprendente, che condivide con tanti altri animali che in vita sono stati alleati fedeli dei loro proprietari.

 

L’incontro è promosso nell’ambito del 36° Premio Andersen, in collaborazione con Teatro Altrove, Narramondo, Comune di Genova – Assessorato Scuola, Biblioteche e Politiche giovanili e Assessorato all Cultura, Municipio 1 Centro Est, Libreria L’albero delle lettere, Salani editore; Maddalena52 spazio e biblioteca di quartiere, Nati per leggere-Liguria. Tutti gli aggiornamenti sulla pagina facebook di Andersen.

 

Ingresso gratuito.
Infohttp://www.teatroaltrove.it/?p=6995

 

(C.S.)

 

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Chiara Tasso e Chiara Gaddi. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Un Commento

  1. Pingback: Premio Andersen 2017: tutti gli appuntamenti | Goa Magazine

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento