TEATRO NAZIONALE DI GENOVA, ISTITUITO IL PREMIO INTERNAZIONALE IVO CHIESA

Di il 18 Dicembre 2020

Il nuovo riconoscimento, destinato ad artisti, maestranze e organizzatori, è stato istituito in occasione del centenario della nascita del fondatore

GENOVA – Un nuovo premio dedicato a uno dei padri fondatori della cultura italiana. Nella serata di martedì 22 dicembre il Teatro Nazionale di Genova festeggia il centenario della nascita di Ivo Chiesa (foto in copertina) con un evento speciale nel teatro che porta il suo nome.

L’appuntamento sarà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook del Teatro Nazionale di Genova a partire dalle ore 20.30. Maggiori informazioni sono invece disponibili sul sito, al link teatronazionalegenova.it.

«È una grande emozione per questo teatro e per me a livello personale essere riusciti a realizzare un atto di restituzione della memoria – afferma il direttore del Teatro Nazionale di Genova, Davide Livermore -. Con questo premio desideriamo restituire al pubblico la lezione di uno dei fondatori del teatro pubblico italiano. Il teatro così come lo abbiamo conosciuto dal dopoguerra in avanti, non sarebbe stato lo stesso senza Ivo Chiesa».

«Ricordare Ivo Chiesa nel centenario della sua nascita è come ripercorrere la storia del teatro italiano, del quale Chiesa fu uno dei pionieri – commenta Barbara Grosso, assessore alle Politiche culturali del Comune di Genova -. Una vita dedicata al teatro, che con le sue straordinarie capacità mise il Teatro Stabile sotto i riflettori e lo portò alla ribalta della scena, in Italia e all’estero».

Il Premio e la biografia di Ivo Chiesa

Ivo Chiesa (a sx) con Luigi Squarzina (a dx)

Il Premio Internazionale Ivo Chiesa fa parte della stagione 2020-21, che il Teatro Nazionale di Genova ha interamente dedicato al suo fondatore. Interdisciplinare e trasversale, il riconoscimento si articola in dieci categorie che danno riconoscimento a ogni forma di vissuto teatrale. Dai registi agli organizzatori, dai costumisti agli scenografi, rimarcando la profonda adesione tra vita e teatro, tra identità privata e ruolo pubblico.

Nato e cresciuto nel capoluogo ligure, Chiesa divenne uno dei protagonisti della vita culturale e civile della città. Nonostante le numerose offerte, rimase al Teatro Stabile ininterrottamente dal 1955 al 2000, portandolo a un livello di eccellenza nazionale e internazionale.

C.S.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi essere loggato per postare un commento Accedi

Lascia un commento