Una settimana dedicata alla musica targata Giardini Luzzati

Di il Marzo 12, 2019

GENOVA – Continua il marzo in rosa dei Giardini Luzzati – Spazio Comune a cui si aggiungono gli appuntamenti di sempre.

#Charla “Da Marinella a Princesa, il femminile nelle canzoni di De Andrè”

MAR 12 MARZO ore 18 -Incontro organizzato in collaborazione con SPA Politiche di donne.
Introduce e coordina Loredana De Paoli. Musiche di: Fabio Casanova, cantautore. Letture di: Antonella Sodini e Lorena Lucattini

A SEGUIRE PALCO LIBRE

IL KARAOKE dei LUZZATI 

MER 13 MARZO ore 21.30 – Si salvi chi non canta!
Happy Hour dalle 20,00 alle 22,00 Birra 2×1

LUZZATI OPEN MIC 

GIO 14 MARZO ore 20.00 – Terzo appuntamento con Luzzati Open Mic: torna la serata per talenti emergenti col format dei 5 minuti per potersi esibire cantando, leggendo storie, declamando poesie o semplicemente parlando con il corpo.

INFO: Un giovedì al mese, dalle ore 20, i Giardini Luzzati diventano un palco aperto. Come ogni miglior OPEN MIC che si rispetti, ci sarà un meraviglioso palco, un microfono, la possibilità di attaccarsi con chitarra e basso, due presentatori, del cibo gustoso, bevande a volontà e un pubblico con cui confrontarsi!
L’OPEN MIC è una pratica già presente in altre città e funziona bene come terreno per creare collaborazioni tra artisti emergenti e non, e per dare voce all’underground creativo della città! Genova è una città con un sottobosco artistico molto forte ed è giunto il momento di dare un palco aperto a queste voci!
REGOLAMENTO
• Ogni partecipante ha a disposizione 5 min (senza cronometro).
• È necessario prenotarsi a questa mail: genovaslam@gmail.com
Filippo Balestra organizzerà la scaletta e le iscrizioni.
• È necessario che le esibizioni si avvalgano del microfono, per cui se hai un pezzo musicale assicurati di usare anche il microfono per cantare o declamare dei versi.

LOS3SALTOS LIVE [Cumbia y Misticanza]

VEN 15 MARZO ore 21.30 – Un moderno vascello di pirati metropolitani solca l’asfalto ingeneroso della città di Roma immersa nel surreale silenzio della sua notte urbana. Due sirene intonano un canto sul ponte di prua, una grancassa accompagna, una chitarra gratta sulle corde, il basso srotola ilsuo tappeto, le percussioni incedono e un pianoforte sgangherato batte sulla melodia. Il coro del manipolo dei sette si alza sempre più forte mentre l’imbarcazione solca i palazzoni delle borgate e si insinua nella più profonda periferia, ai confini della civiltà.
Risuona una “misticanza” sonora alla romana: cumbia, murga, power-folk meticcio, cantautorato selvaggio e sonido sud-europeo.
Los3saltos come un’onda che si infrange sulle granitiche scogliere del mediterraneo o sulle spiagge tropicali del Sud-America, travolge e stravolge, trascina via con sé tutto ciò che incontra e spezza le catene della monotonia dei generi.

A seguire: Viva Viva Malagiunta dj-set w/ FILOQ & Paquiano

“LA REGINA” presentazione album di PAOLO GERBELLA

SAB 16 MARZO ore 17.30 –Impegnato, storico, teatrale, musicalmente popular e nostalgico. Si presenta così “La Regina”,il nuovo album del cantautore Paolo Gerbella targato OrangeHomeRecords, arrivato a quattro anni dal concept “Io, Dino” dedicato alla vita del poeta Dino Campana. Presentazione alla stampa del nuovo album con l’autore Paolo Gerbella che dialogherà con Luca Borzani,storico ed ex Presidente di Palazzo Ducale, e Matteo Macor, giornalista de La Repubblica e inviato diPropaganda. Ciò in vista del concerto di presentazione che si terrà il 23 marzo a La Claque di Genova.

“La Regina” affonda le sue radici tra il 19 e il 23 dicembre del 1900, quando a Genova il Prefetto Garroni emanò un decreto che impose la chiusura della Camera del lavoro della Città, definita da un quotidiano locale “un pericoloso luogo d’incontro” con fini politici anarchici e socialisti. In quei cinque giorni “La Regina” – così veniva chiamata la merce al Porto di Genova – rimase ferma, i commerci si interruppero in tutto il territorio nazionale. Fu così che il Popolo insorse in massa contro lo Stato, ottenendo il ritiro del decreto e il riconoscimento della dignità ed il rispetto del lavoro. Quell’importante evento diede il via alle conquiste sociali e sindacali del ‘900.
“La Regina” è un concept che si muove tra il Teatro-Canzone e il popular, le sfumature tanguere e manouche, spaziando dal sound jazz grazie al supporto di ottimi musicisti, al combat folk. L’album, arrangiato da Rossano Villa, è edito da Raffaele Abbate, per l’etichettaOrangeHomeRecords.

“ONE HORSEBAND” Live

SAB 16 MARZO ore 21.45 – Da Roma metà rocker metà cavallo, uomo orchestra scatenato, urla e nitriti di sapore garage, vecchio e sporco blues, scatole di biscotti fuzzanti, rocknroll a manetta, a briglie sciolte galoppando verso il ritorno ai Luzzati per presentare il suo nuovo disco.

Open Act: I Sassi duo punk come una volta a Genova , pochi fronzoli, testi diretti e contundenti al gusto camatti, sguardo arcigno e severo nei confronti dei giovani emo d’oggi…ah, .il terzo della band è una drum machine.

C.S.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento