Teatro Altrove, Paulo Filipe Monteiro presenta “Zeus”

Di il maggio 15, 2018

GENOVA – Non solo cinema in pellicola: l’associazione Laboratorio Probabile Bellamy, in collaborazione con Università di Genova, Camoes, Teatro Altrove e Magma – mostra di cinema breve propone al pubblico del teatro di Piazzetta Cambiaso un evento internazionale, che celebra il cinema portoghese e le competenze degli studenti dell’ateneo genovese. La giornata di mercoledì 16 maggio è dedicata al regista Paulo Filipe Monteiro che presenta per l’occasione il suo film Zeus, sottotitolato in italiano dagli studenti del corso di Portoghese del Dipartimento di Lingue e Culture Moderne dell’Università di Genova con il coordinamento del Prof. Roberto Francavilla.
Si inizia alle 17 presso l’Aula Magna SSU (via Balbi 2) con la conferenza dal titolo «Zeus di Paulo Filipe Monteiro: cinema e letteratura in Portogallo». Oltre al regista, interverranno esponenti dell’Università di Genova, di Pisa e di Venezia, e gli studenti che hanno curato la realizzazione dei sottotitoli italiani del film: Sofia Baravalle, Sofia Castagneto, Francesca Debernardis, Matteo Gramaglia, Francesco Levrero, Elisa Rossi. Un’operazione complessa, che non significa solamente impegnarsi in una corretta traduzione dei dialoghi, ma presuppone un vero e proprio adattamento dei testi e un’approfondita conoscenza della lingua d’origine e di quella d’arrivo.
Alle 19 al Teatro Altrove verrà proposto un aperitivo portoghese, che precederà la proiezione del film alle 21, alla presenza del regista. Protagonista del film di Monteiro è Manuel Teixeira Gomes, scrittore di letteratura erotica, è eletto Presidente della Repubblica: un caso unico al mondo. Promuove politiche riformiste, sostiene i lavoratori, contesta il sistema bancario. Dopo poco più di due anni, stufo, s’imbarca sul mercantile Zeus lasciando in Portogallo tutto quello che gli ricorda la sua vita di scrittore o presidente. A 65 anni ricomincia in Algeria. La sua storia ha dato origine a un film che è un inno alla vita, alla libertà e al coraggio. Dopo la proiezione, Monteiro risponderà alle domande del pubblico. Per concludere in bellezza la serata, un omaggio alla musica lusitana con un dj set a cura di Tropical Zena.

 

Zeus continuerà il suo tour in Italia a Pisa (17 maggio) e a Venezia (18 maggio), dove regista e studenti / sottotitolatori continueranno la presentazione del proprio lavoro.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento