Quarto, sequestrata terrazza abusiva in uno stabilimento balneare

Di il agosto 10, 2018

GENOVA – Probabilmente il titolare dello stabilimento balneare di via Gaslini deve aver pensato che il terrazzino per i propri clienti potesse rappresentare una sorta di privè esclusivo direttamente affacciato sulla spiaggia e con vista mare. Dello stesso parare evidentemente non sono stati Guardia Costiera e Polizia Municipale di Genova che, effettuate le dovute verifiche, hanno posto sotto sequestro la struttura realizzata con tubi innocenti a sostegno di un piano attrezzato con tanto di sedie e tavolini,  totalmente priva di qualsiasi autorizzazione e delle più elementari norme di solidità e stabilità.

 

Il terrazzino posto sotto sequestro

I militari e gli agenti hanno posto sotto sequestro penale la struttura, posizionata su una porzione di arenile con tanto di piano di calpestio in legno e ferro, anche al fine di tutelare l’incolumità degli utilizzatori dell’opera, costruita senza i necessari permessi.

 

E’ una delle innumerevoli operazioni portate avanti dalla Guardia Costiera che durante il periodo estivo puntano a far rispettare le norme basilari in materia di sicurezza e rispetto delle leggi su tutto il litorale genovese.

 

C. S.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento