PORTO ANTICO, LA COSTELLAZIONE DI “ESTATESPETTACOLO”

Di il Giugno 22, 2018

Il programma completo dell’estate, tra Arena del Mare, Piazza delle Feste, Isola delle Chiatte e Palco Millo

 

GENOVA – Rock, teatro, cabaret, jazz, cinema, pop, opera: il firmamento dell’EstateSpettacolo numero 19 del Porto Antico conta più di settanta astri, provenienti dai cosmi più disparati. È stato il Suq Festival (che prosegue fino al 24 giugno) a inaugurare il calendario di eventi, che termineranno il 27 agosto con “La leggenda di Ernest Shackleton: l’eroe dei mari”, l’ultima delle tre Sea Stories in scena sull’Isola delle Chiatte.

 

I Kasabian

Dai Kasabian al Barbiere di Siviglia, dai Bruciabaracche a Zerocalcare: «con teatro, musica, opere, cinema e cabaret – afferma Giorgio Mosci, Presidente di Porto Antico di Genova – abbiamo cercato di creare un sito di attrazione, in modo che tutti possano svagarsi al Porto Antico. Come ogni anno, cerchiamo di rendere quest’area vivace, con l’obiettivo di creare un polo di riferimento per genovesi e turisti». Dopo il successo dell’edizione passata, si rivede il “Cine&Comic Fest”, cinque giorni all’insegna delle contaminazioni e delle connessioni tra cinema e fumetti. «In questa seconda edizione – spiega Giorgio Viaro, direttore artistico della rassegna e direttore di Best Movie – avremo ospiti di assoluto spessore, come il Premio Oscar Gabriele Salvatores, Elio Germano, Maurizio Nichetti, Ivan Silvestrini, i fratelli D’Innocenzo e Zerocalcare». Il fumettista di Rebibbia «sarà protagonista insieme a Nova – prosegue Viaro – di un incontro sul fumetto generazionale, che si svolgerà in Piazza delle Feste».

 

Il programma

Arena del Mare

La programmazione degli eventi all’Arena del Mare parte con il concerto di Al Bano e Robina Power del 7 luglio, che fa parte del Costa Zena Festival. Il 9 luglio prende il via il Live In Genova, con le esibizioni di artisti del calibro di Riki (9 luglio), James Blunt (10 luglio), Simple Minds (11 luglio), Anastacia (14 luglio) Sfera Ebbasta (15 luglio) e Kasabian (19 luglio). Il 13 luglio Negrita e Kiol inaugurano il Goa Boa Festival, che porterà sul palco dell’Arena del Mare anche Motta, Ministri, Pinguini Tattici Nucleari, Makai e Viito (20 luglio), Caparezza, Mudimbi e Voina (21 luglio), Tedua, Frah Quintale, Achille Lauro, Bilogang e Arashi (22 luglio) e Coez, Coma_Cose e Francesco De Leo (25 luglio). Il festival “Ti porto all’opera”, organizzato dal Teatro Carlo Felice, mette in scena “Madama Butterfly” (26 e 28 luglio) e il Barbiere di Siviglia (27 e 29 luglio), con scenografie imponenti, costumi sfarzosi e una grande orchestra sinfonica. Il primo agosto il visionario Yann Tiersen racconta il suo percorso musicale per Supernova Estate, mentre il 2 agosto i Bruciabaracche chiuderanno il programma dell’Arena del Mare, per la rassegna del Teatro Garage “Ridere d’agosto… ma anche prima”.

 

Piazza delle Feste

I pirati dei caruggi

Qui l’EstateSpettacolo è già in pieno svolgimento, con la ventesima edizione del Suq Festival. Segue il 29 giugno il concerto dell’orchestra sinfonica Klassica A. Kantorov, di San Pietroburgo. Il 7 luglio è il turno del Costa Zena Festival, che coinvolge tutta la città. Oltre alla data del 2 agosto, “Ridere d’agosto… ma anche prima” porta in Piazza delle Feste Comedy Ring (12 luglio), Antonio Ornano (13 luglio) e Tullio Solenghi (26 luglio), in una riedizione del Decameron di Boccaccio. Protagonista il cantautorato femminile il 14 e il 15 luglio con il “Lilith Festival“, con concerti di artiste italiane preceduta da incontri e dibattiti sulle violenze di genere. Tematica che sarà ripresa anche il 25 luglio, in occasione del concerto di Joan As Police Woman, che chiuderà il festival. Confermato il Palco sul Mare Festival, che anche quest’anno alterna la comicità dei Pirati dei Caruggi (16 luglio) ai concerti dello Gnu Quartet (27 luglio) e di Pivio e Aldo De Scalzi (28 luglio), arrivando all’omaggio ai Beatles dei Reunion (30 luglio). Raggiunge la venticinquesima edizione il Gezmataz, in un’edizione votata alla Voce. Oltre ai tradizionali workshop, durante il festival si terranno i concerti di stelle della musica jazz, come Bill Frisell il 19 luglio, Camille Bertault il 20 luglio e Maria Joao il 21 luglio. Si ripete anche il Porto Metal Fest (2 agosto), con Strana Officina, Necrodeath, Path of Sorrow, Trevor And the Wolves, Winterage e Septem. Il giorno successivo tocca al Porto Antico Progfest, con Ancient Veil, Get’em out, Sophya Baccini’s Aradia e Outside the Wall. Infine, il 24 luglio la Filarmonica Sestrese porta in scena con Napo le più belle canzoni di Fabrizio De André, il primo agosto si festeggiano i quarant’anni di Music Line, mentre il 5 agosto va in scena “A casa di Lucio“, musical della compagnia T&M live dedicato a Dalla e Battisti.

 

Isola delle Chiatte e Palco Millo

Sospesa tra mare e cielo, l’Isola delle Chiatte si anima con un programma di spettacoli, che ha preso il via con quelli del Suq Festival, e prosegue con quelli organizzati dai ragazzi del Teatro Garage, per la rassegna “Ti racconto una fiaba… d’estate”: “La leggenda di Fantaghirò” (30 giugno), “Alla ricerca di Peter Pan” (5 luglio) e “Pierino e il lupo” (11 luglio). Tutti i weekend d’agosto saranno all’insegna delle storie di mare, le Sea Stories, che partiranno l’11 agosto con “Marinai, briganti, pescatori” con Bacci del Buono, per poi proseguire il 18 con “Cantata per un vecchio marinario” con Federico Sirianni. La rassegna terminerà con “La leggenda di Ernest Shackleton: l’eroe dei mari” con Igor Chierici, in scena dal 23 al 27 agosto. Il Palco Millo, palco “light” all’aperto sotto la sopraelevata, dà anche per questa estate la possibilità, ad artisti emergenti, di esibirsi. Cover band, pop, jazz, rock, country, doo-wop e, grande novità, musical e improvvisazione teatrale.

 

 

Su Giulio Oglietti

Cresciuto tra la nebbia e le risaie del Monferrato, è a Genova dal 2013. Laureato in Scienze Politiche e laureando in Informazione ed editoria, inizia il tirocinio a GOA a luglio 2017, dove rimane come collaboratore da novembre dello stesso anno. Metodico e curioso, è determinato a diventare giornalista.

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento