Museo di Villa Croce: in arrivo infrastrutture Wi-Fi all’avanguardia grazie a Digitaliani

Di il maggio 15, 2018

GENOVA – Digitaliani, il programma di investimenti che Cisco (azienda che dal 1984 è “motore” di internet) ha lanciato in Italia per accelerare la digitalizzazione del paese, arriva anche in Liguria, grazie al protocollo firmato dal Sindaco di Genova Marco Bucci, dal Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e dell’Amministratore Delegato di Cisco Italia Agostino Santoni.

 

Il protocollo di intesa firmato da Cisco e dal Comune di Genova si incentra sull’idea di realizzare nell’area del Museo di Villa Croce un’infrastruttura per offrire connettività di rete wi-fi nel Museo e nel parco circostante. Si tratterà di una rete, realizzata con l’apporto tecnico scientifico e l’esperienza di Liguria Digitale, con caratteristiche tali da permettere di fruire di applicazioni innovative legate al mondo della cultura e valorizzare, con l’uso di tecnologie quali la realtà aumentata, le opere d’arte moderna esposte nel Museo. Il compito di ideare tali applicazioni sarà affidato alle start up e alle aziende interessate presenti sul territorio, a cui in questo modo si mette a disposizione una “piattaforma” per lo sviluppo dei loro progetti. La stessa infrastruttura, nelle intenzioni del Comune, può supportare anche lo sviluppo di nuovi servizi digitali di comunicazione tra amministrazione e cittadini – e viceversa.

 

«Il Comune di Genova sostiene l’innovazione tecnologica – afferma Marco Bucci – e il cambiamento nei processi. Stiamo declinando questo approccio nella formazione, nei servizi per i cittadini e per le aziende, nei servizi per la cultura e il turismo. Grazie a Cisco la città saprà rinnovarsi: da nuovi allestimenti tecnologici nei musei, alla formazione per giovani e Startup, fino alla promozione del Wi-Fi in aree sensibili della città. Si tratta di una collaborazione fondamentale per mettere Genova al passo con i tempi». Con l’iniziativa “Supporto alla formazione innovativa e sociale” il Comune di Genova e Cisco intendono sviluppare progetti formativi congiunti legati al programma di formazione Cisco Networking Academy, per soggetti individuati in accordo il Comune di Genova, quali ad esempio i propri dipendenti o i cittadini utilizzatori delle applicazioni innovative sviluppate nell’ambito del programma.

 

Il Protocollo di Intesa firmato con Regione Liguria ha tre obiettivi:

  • Creare un modello per offrire soluzioni tecnologiche innovative e altamente sicure, nell’ambito di tre importanti progetti strategici finanziati dalla Regione e gestiti da Liguria Digitale;
  • Rafforzare il Programma Cisco Networking Academy nel nostro territorio, attraverso la Digital Academy di Liguria Digitale, proponendo a giovani e insegnanti corsi di formazione dedicati alle competenze digitali più richieste dal mondo del lavoro;
  • Collaborare con start-up, università e mondo della ricerca per iniziative nell’ambito della cosiddetta trasformazione digitale.

 

(C.S.)

 

 

 

 

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento