Mozart e Beethoven al Carlo Felice per i 50 anni di Sant’Egidio

Di il settembre 27, 2018

 

GENOVA – Venerdì 28 settembre, alle ore 20.30, al Teatro Carlo Felice, il primo appuntamento della Stagione “Spin Off”: un concerto Sinfonico Corale in occasione del 50° anniversario della Comunità di Sant’Egidio, fondata a Roma il 7 Febbraio 1968.

 

Una serata che ci permette di ritrovare sul podio, a dirigere l’Orchestra e il Coro del Teatro Carlo Felice, Daniel Smith, Direttore Principale Ospite del Teatro Carlo Felice, applaudito recentemente nel concerto inaugurale della Stagione Sinfonica 2018-19. Un giovane direttore australiano che ha già collezionato importanti successi internazionali sul piano artistico, dotato di uno smisurato amore per il nostro paese, sua seconda patria da anni, e di una profonda comprensione per la sua cultura.

 

Il programma prevede l’esecuzione di Meeresstille und glückliche Fart op. 112 su testo di Goethe, per Coro e Orchestra, e del Concerto n. 3 in do minore per pianoforte e orchestra op. 37 di Ludwig van Beethoven, solista al pianoforte, il genovese Marco Vincenzi. In chiusura, una delle sinfonie più celebri e amate dal pubblico, la Sinfonia n. 40 in sol minore K. 550 di Wolfgang Amadeus Mozart.

 

La Comunità di Sant’Egidio ha deciso di destinare i fondi, raccolti dalla vendita dei biglietti, al sostegno delle persone anziane sfollate a causa del crollo del Ponte Morandi, «nella convinzione – sono le parole del responsabile di Sant’Egidio a Genova, Andrea Chiappori – che occorra sempre ricominciare dai più fragili e che, oltre al ponte, dobbiamo tutti impegnarci a ricostruire i legami tra la gente».

 


 

 

c.s.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento