“Le 9 Lune” illuminano il cielo di Apricale

Di il agosto 7, 2017

Oltre 400 spettatori hanno assistito alla “prima” del nuovo spettacolo prodotto dal Teatro della Tosse. Repliche fino a Ferragosto

 

APRICALE (IM) – Dal viaggio di Astolfo alla ricerca del senno perduto di Orlando alla poesia di Giacomo Leopardi fino alla “rana d’oro del cielo” di Sergej Esenin. Scava nella sfera più intima della letteratura “Le 9 Lune”, il nuovo spettacolo prodotto dal Teatro della Tosse in programma nel borgo medievale di Apricale fino al prossimo 15 agosto.

“Le 9 Lune” non sono altro che un viaggio alla ricerca di quello che l’uomo ha perso e in particolare di quello che non sa di aver perso. E’ anche un’indagine introspettiva su come è cambiato il nostro rapporto con la luna e con i desideri. Ci sono la gestante con i 9 mesi di attesa, il lupo mannaro interpretato da Alessandro Bergallo (tra i produttori dello spettacolo), il dialogo tra la Luna e la terra tratto dalle «Operette morali» di Leopardi. E ancora, Narciso che cerca la luna in fondo al pozzo, e un gioco di luci che abbaglia ed incanta come “se la Luna stessa fosse la naturale prosecuzione della Terra e rimanesse sempre unita ad essa”.

Bergallo lupo mannaro

Alessandro Bergallo interpreta il lupo mannaro (foto di Donato Aquaro)

Lo spettacolo di Emanuele Conte e Amedeo Romeo, con la collaborazione ai testi di Alessandro Bergallo, va in scena negli angoli più suggestivi di Apricale coinvolgendo tutti i sensi e sollecitando la partecipazione attiva del pubblico. Nel cast Alessandro Bergallo, Pietro Fabbri, Lisa Galantini, Giua, Susanna Gozzetti, Sarah Pesca, Lara Quaglia, Roberto Serpi, Graziano Sirressi e Mariella Speranza. Non si tratta di uno spettacolo dalla sfera romantica ma piuttosto un percorso introspettivo che stimola i sensi, smuove le coscienze e induce alla riflessione. Impressionano i costumi scelti ispirati al Medioevo e all’Ottocento.

Oltre 400 spettatori hanno assistito sabato sera alla “prima” de “Le 9 Lune”. Le repliche andranno avanti (tutti i giorni dalle ore 21) fino al 15 agosto. Partenza del percorso teatrale per gruppi da piazza Vittorio Emanuele.

Informazioni ai numeri 0184298126 (dalle 9 alle 13) e al 3939663285 (dalle 15 alle 19).

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Chiara Tasso e Chiara Gaddi. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento