Il calendario settimanale della Feltrinelli di Genova

Di il febbraio 19, 2018

GENOVA – Una settimana ricca di ospiti e iniziative alla Feltrinelli: il programma.

 

Dagli artisti reduci dal Festival di Sanremo ai beniamini dei social. Ecco il calendario settimanale della Feltrinelli di Genova:

 

  • Oggi alle ore 18 – Firmacopie con Ermal MetaErmal Meta trionfa a Sanremo con Fabrizio Moro e pubblica il suo nuovo album “Non abbiamo armi” (Mescal/Sony). Si tratta della terza fatica in studio da solista del cantautore di origini albanesi dopo “Umano” (2016) e “Vietato morire” uscito proprio un anno fa, quando si trovava ancora in gara al Festival 2017 con la titletrack con cui conquistò il terzo posto finale. “Non abbiamo armi” include anche “Non mi avete fatto niente”, il brano cantato con Fabrizio Moro alla 68esima edizione di Sanremo e nato dalla reazione che i loro fan hanno avuto dopo gli attentati di Manchester (al concerto della popstar americana Ariana Grande) e di Barcellona, anche se nel testo sono citati molti altri tragici eventi degli ultimi anni. Molte sono state le persone che hanno confessato ai due artisti di avere paura di partecipare ai concerti dopo questi sanguinosi attacchi. Così Meta e Moro hanno deciso di scrivere una canzone per esorcizzare questi incubi e per infondere coraggio alla gente. Oggi alla Feltrinelli Meta firma copie ai fan. Ogni cd acquistato presso il punto vendita da diritto a un pass.
  • Mercoledì 21 febbraio dalle ore 18 – “La notte dell’oliva” di Giulio Mosca (in arte Il Baffo)”La notte dell’oliva” ci scaraventa prepotentemente dentro al mondo del Baffo che, in quella che sembrava una sera come tante, si ritrova protagonista di un viaggio dentro sé stesso che lo metterà davanti a scelte e rivelazioni importanti. La sinteticità della vignetta lascia spazio ad un romanzo grafico di sette capitoli che ci farà conoscere ancor meglio l’omino baffuto dalla pelle blu che ha conquistato centinaia di migliaia di seguaci sul web. Un racconto surreale dal forte impatto visivo con metafore e situazioni interessanti che sapranno far ridere, piangere e riflettere allo stesso tempo. L’autore Giulio Mosca ne parla con i fan insieme a Ferruccio Giromini.
  • Giovedì 22 febbraio dalle ore 18 – Max Gazzé “Alchemaya” arriva, emblematicamente, in quello che sembra essere il periodo migliore e di maggiore successo della carriera di Max Gazzé. L’ultimo album in studio del cantautore, “Maximilian”, uscito nell’autunno del 2015, avrebbe dovuto essere un progetto sperimentale, distante dalla struttura e dalla forma della canzone: Gazzé voleva consegnarlo al mercato ad episodi e sotto pseudonimo (evitando il classico percorso delle presentazioni, delle radio e delle ospitate televisive). Alla fine, è diventato un disco di canzoni “pop” (e che canzoni “pop”): “Ti sembra normale” è arrivata al disco di platino, “La vita com’è” al doppio disco di platino.
    Max Gazzé parla di “Alchemaya” come di un'”opera sintonica”, dove “sintonica” è l’unione tra “sintetizzatori” e “sinfonica”. Alla Feltrinelli incontra il pubblico e firma copie del suo nuovo lavoro. Ingresso libero. Per il firmacopie è necessario acquistare il cd presso il punto vendita e ricevere il pass.
  • Venerdì 23 febbraio dalle ore 18 – Ornella Vanoni I tre cd che compongono “Un pugno di stelle” sono: “Imparare ad amarsi”, dedicato ai duetti con gli artisti che hanno fatto la storia della musica italiana; “Una bellissima ragazza”, che raccoglie i maggiori successi dell’artista dagli anni Novanta al 2013 ; e “L’appuntamento”, che contiene una selezione di brani storici e più significativi di Ornella Vanoni. Il cofanetto conterrà due inediti tra cui la canzone che Ornella Vanoni ha presentato al Festival di Sanremo 2018 insieme a Bungaro e Pacifico. Il secondo inedito si intitola “Gira in cerchi la vita” ed è la cover di un brano del cantante e musicista israeliano Idan Raichel. L’artista incontra i fan in libreria, e viene intervistata da Renato Tortarolo. Firmacopie con accesso prioritario mediante acquisto del cd presso il punto vendita e ritiro pass.
  • Sabato 24 febbraio dalle ore 16.30 – Art & Craft “Un mondo di colori”Immergi le dita nei colori e dipingi. Colori, decorazioni e tanta immaginazione: basta davvero poco per creare, personalizzare e portare a nuova vita oggetti vecchi o fuori moda. Visita il nuovo settore dedicato al fai da te creativo e da ottobre partecipa ai laboratori! Prenota inviando una mail a eventi.genova@lafeltrinelli.it e acquista il tuo kit alle casse per il laboratorio.
  • Domenica 25 febbraio dalle ore 10.30 – “Posso guardare nel tuo pannolino?”Laboratorio per bambini, da 0 ai 4 anni, di Maria Pedriali, con letture, disegni, suoni e colori, ispirato al libro “Posso guardare nel tuo pannolino?” Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

 

(C.S.)

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento