Giornata contro la violenza sulle donne: flash mob sotto il Muro delle Bambole e dell’arte

Di il Novembre 20, 2018
Popolis

GENOVA – Per la giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, Jo Squillo, Giusy Versace e Francesca Carollo saranno sabato 24 novembre in piazza De Ferrari dalle 15.30, in un happening sotto il Muro delle Bambole e dell’arte.

 

Un evento pubblico e sociale, in cui il palco è messo a disposizione di chi vuole veicolare strumenti a sostegno delle donne. Possono partecipare cittadini, istituzioni, associazioni, studenti, professionisti, gruppi e personaggi pubblici, uniti nel coro “Stop Violence”. Anche l’Ordine degli Infermieri di Genova ha voluto dar seguito a questo progetto, nato dalla collaborazione tra l’Università di Architettura e il liceo Grazia Deledda. Un progetto che si realizza in piazza, per avvicinare ed educare i giovani al valore, all’importanza delle relazioni, dell’affettività , del rispetto e della libertà umana e per comunicare a tutte quelle donne che ancora oggi vivono in silenzio tra le mura domestiche una relazione malata, violenta e di ricatto, che ci sono risorse di aiuto sul nostro territorio. Il “Wall of dolls and art” rappresenta una grande opera d’arte, forte d’impatto e provocatoria collocata nella piazza principale di Genova, alla quale hanno lavorato tante persone diverse, ma con un obiettivo comune: dire no alla violenza contro lo donne. Jo Squillo, Giusy Versace, Francesca Carollo, Sara Lupi, Ivano Gianpiero De Carlo, Paola Radaelli. Enzo Paci, Stefano Lasagna e Romina Uguzzoni parteciperanno al flash mob, che coinvolge tutti i cittadini in un percorso di riflessione e sentimento. La giornata sarà accompagnata da Diskotic, con i dj set di Ana Lanza e Dj Marbie.

 

(C.S.)

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento