GENOVA IN BLU, IL “DOPO SALONE” PER VIVERE IL NAUTICO IN CITTÀ

Di il Settembre 18, 2018
Salonenautico.com

Il programma completo degli eventi collaterali al Salone Nautico. Preoccupa la viabilità

 

GENOVA – Realtà musicali e culturali, gruppi storici, il Carlo Felice, la Curia, associazioni di categoria e Centri Integrati di Via. La Superba riparte dal Salone Nautico (in scena dal 20 al 25 settembre) e dal ricco ed eterogeneo calendario degli eventi del “dopo Salone”. Una “Genova in Blu“, che vede in campo diverse istituzioni, culturali e turistiche nel segno della sinergia, recentemente messa al centro delle Politiche Culturali dal neo assessore Barbara Grosso.

 

Uno scatto dell’edizione 2017 del Salone Nautico. Credit salonenautico.com

Una serie di eventi «che fanno vivere la nostra città – spiega l’assessore al Turismo Paola Bordilli – consolidando il rapporto tra enti e partner. La policentricità, di cui ha parlato ieri Barbara Grosso, è un tema che sento molto vicino, venendo dalle delegazioni. Credo che ci siano diverse realtà che meritino un’espressione migliore». Il tema dominante di Genova in Blu sarà il mare, con un’eccezionale esposizione di gozzi, messi a disposizione da leghe navali locali, Comuni e associazione dell’area del Tigullio e dal Palio remiero del Tigullio. Musica, swing, teatro: «Il programma è vasto e variegato – prosegue Bordilli – con un’offerta turistica, culturale e anche culinaria molto ampia». Tra gli attori coinvolti anche il Carlo Felice, che «anche quest’anno collabora col Salone – racconta Giuseppe Acquaviva, direttore artistico del Teatro Carlo Felice – collegandoci l’inaugurazione della stagione sinfonica con un concerto dedicato a Gershwin. Inoltre, col biglietto del Salone si avrà diritto a uno sconto del 20% sul biglietto d’ingresso».

 

 

Per il programma completo degli eventi di Genova in Blu, clicca QUI

 

A preoccupare particolarmente è la viabilità, che attraversa «un momento complicato – dice l’assessore alla Mobilità e ai Trasporti Stefano Balleari – anche a causa dell’inizio delle scuole. Si deve pensare a come il Nautico influirà sul traffico, non solo delle zone adiacenti alla Fiera». Diverse le misure attuate dall’assessorato alla viabilità (QUI tutte le modifiche apportate), alle quali si aggiungono il Shopping Bus (con partenza, ogni mezzora, nei giorni feriali e sabato da piazzale Kennedy dalle 17 alle 20.30, e la domenica dalle 15 alle 20.30), il servizio nave, il ticketpark+bus e le tre aree di parcheggi di interscambio (QUI tutti i dettagli). «Genova è più che mai una città viva – conclude Balleari – e stiamo dimostrando a tutti la nostra voglia di ripartire: l’inaugurazione (di domani mattina, ndr) della strada della Superba è un segnale importante».

Per consultare il programma completo delle mostre e dei musei di Genova in Blu, clicca QUI

Su Giulio Oglietti

Cresciuto tra la nebbia e le risaie del Monferrato, è a Genova dal 2013. Laureato in Scienze Politiche e laureando in Informazione ed editoria, inizia il tirocinio a GOA a luglio 2017, dove rimane come collaboratore da novembre dello stesso anno. Metodico e curioso, è determinato a diventare giornalista.

Un Commento

  1. Pingback: STRADA GUIDO ROSSA, TIR PERDE IL CARICO: VIABILITÀ IN CRISI | Goa Magazine

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento