DALL’ARGENTINA A GENOVA A PASSO DI TANGO

Di il settembre 12, 2017

 

Da venerdì a domenica “La Viruta Tango Club”, tre giorni di stage, tango e milonga con ospiti tutti i maestri della Liguria e i ballerini di fama mondiale Horacio Godoy e Cecilia Berra

 

Il fascino di Genova, del suo mare e del suo porto, incontra il ritmo incalzante di uno dei balli più romantici e passionali di sempre, il tango. Direttamente dall’Argentina, arriva da venerdì a domenica La Viruta Tango Club, il primo evento interamente dedicato al tango che coinvolge maestri e appassionati di tango da tutta la Liguria e da ogni angolo d’Italia. Organizzata da Celeste Tango Asd – Scuola Tango Argentino Genova in collaborazione con Contatto Latino Caribe Club Genova, la manifestazione comprende lezioni, workshop e spettacoli per scoprire l’intramontabile fascino del tango e della milonga nelle suggestive location del Galata Museo del Mare e del Caribe Club di Corso Italia. Protagonisti assoluti i pluripremiati ballerini internazionali Horacio Godoy e Cecilia Berra.

 

«“La Viruta Tango Club” è un evento unico, che raduna per la prima volta a Genova e in Liguria tutte le associazioni, i maestri e gli appassionati senza distinzione di scuole e senza rivalità, dando la possibilità a tutti di esprimersi artisticamente – spiega Azzurra Arzelà, insegnante e ideatrice dell’evento – Il mondo del tango è fatto per unirsi ed abbracciarsi e in un abbraccio due persone diventano una. Inoltre, l’iniziativa è un’occasione imperdibile per ribadire il forte legame che unisce Genova all’Argentina: ballare affacciati sul mare e sul porto significa ricordare il luogo che è stato origine e cuore dell’emigrazione di tanti italiani che partivano per l’Argentina alla ricerca di un futuro migliore. “La Viruta Tango Club” permetterà di unire la pratica del ballo alla scoperta dei luoghi storici della nostra città, dal centro storico al porto antico, dai musei all’acquario: un’occasione per unire turismo, svago e tango».

 

Protagonista speciale del weekend tanguero sarà il ballerino argentino di origine ligure Horacio Godoy, definito “il Fred Astaire del Tango” e considerato uno dei più talentuosi ballerini del mondo. Giurato e organizzatore dei mondiali di Tango, è proprietario e direttore della più rinomata e conosciuta milonga del mondo, “La Viruta Tango” di Buenos Aires, dove è stato ospite anche l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Insieme a lui sarà presente Cecilia Berra, una delle maggiori ballerine di tango al mondo. «Il tango è un ballo unico, il più ricco a livello umano perché unisce le persone – spiega Horacio Godoy  – Mentre il mondo è pieno di discriminazioni, per il tango non esiste un’età, un aspetto o un peso: quello che basta è la passione e la voglia di mettersi in gioco. Molti dei più grandi ballerini di tango erano sovrappeso e avanti con l’età, che è sinonimo di esperienza nel guidare la compagna. È un ballo di improvvisazione, comunicazione, intuizione e ascolto reciproco, che crea nei due ruoli un rapporto complementare e indissolubile. Ecco perché penso che sia lo strumento più bello per generare relazioni umane».

 

Nei tre giorni della manifestazione, ci saranno lezioni per ogni livello e su ogni aspetto e stile del tango: da quello antico, al milonguero, al salon e al tango nuevo. Insieme ai maestri si approfondiranno tutti gli stili, unendo anche lezioni di folklore, pilates e persino di Tango africano (kizomba) a completamento del panorama. I ballerini coinvolti arriveranno da tutta Europa e anche dagli Stati Uniti, uniti dalla passione per un ballo così antico quanto affascinante. Oltre alle lezioni, ci saranno tre diverse serate di ballo con musica selezionata da musicalizador di tutta Italia: da Palermo, con Elisabetta Piro, Maura Laudicina, a Genova con Gaspacho, Roby e Paolo Monty. Tra gli appuntamenti da non perdere, venerdì 15 settembre al Caribe Club di Corso Italia, dalle 17.45 alle 19.45, “Le orchestre e cultura musicale para la pista”, lezione sulla cultura musicale del tango a cura di Horacio Godoy (prenotazione obbligatoria, numero chiuso); sabato 16 settembre, sempre al Caribe Club dalle 15 alle 19, full immersion di tango e folklore argentino con maestri da tutta la Liguria e da tutta Italia (adatta anche per principianti), mentre dalle 21 alle 22.15 al Museo Galata, si terrà la lezione con Horacio Godoy e Cecilia Berra “Stile milonguero contro Tango salon”. Domenica 17 settembre, dalle 20.30 alle 21.45, si torna al Caribe per  la lezione “Conceptos basicos en Tango”, ideale per muovere i primi passi nel meraviglioso mondo del tango; nell’occasione, il pubblico potrà partecipare all’Open day del Caribe Club, provando gratuitamente gli oltre 40 corsi che partiranno ufficialmente al club di Corso Italia da lunedì 18 settembre.

 

INFO, PREZZI E PROGRAMMA COMPLETO: www.infotango.it, asdceleste@gmail.com, 392.2511592

 

C.S.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Chiara Tasso e Chiara Gaddi. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento