CINQUE RASSEGNE, UNA STAGIONE: RIPARTE IL TEATRINGÎO DI BOGLIASCO 

Di il ottobre 10, 2018

A Bogliasco via alla seconda stagione teatrale: è TEATRINGîO, teatro dei piccoli, musica a teatro, classica e una rassegna di cibo e teatro

 

BOGLIASCO – TEATRINGîo per dirla in italiano, “teatro in giro” è il teatro che si sposta dalle sale tradizionali e gira il paese – Bogliasco, il borgo marinaro della riviera di Levante. TEATRINGîO è anche il nome della stagione teatrale organizzata dalla Pro Loco Bogliasco e patrocinata dal Comune di Bogliasco, giunta alla sua seconda edizione, a consolidare un’esperienza che è stata un successo, e a dare al paese e a chi lo frequenta un luogo dove godere di un programma culturale: “Il progetto intende mettere in stretta relazione il mondo dello spettacolo e il territorio ligure, mantenendo un alto profilo, con lo scopo di far dialogare pubblico e artisti per appassionare gli uni ed ispirare e supportare gli altri”, racconta la direttrice artistica Maria Grazia Bisio, fondatrice del Ninin Festival e vice presidente della Pro Loco.

La stagione è composta da cinque rassegneGIOVEinMI vede per 4 giovedì, uno al mese, spettacoli di tutti i generi musicali, con particolare attenzione alla musica originale e alla musica d’autore prodotta sul territorio, alla scoperta di nuovi talenti. GIOVEinMI Classic,sempre per 4 giovedì, propone incontri dedicati alla musica classica, con particolare attenzione alle formazioni cameristiche. C’è poi il seguitissimo Teatro dei Piccoli, rassegna di teatro ragazzi in 4 appuntamenti, nei quali si mettono in risalto sia l’aspetto visivo dello spettacolo,che la parola e la musica. Tutti e 4 gli appuntamenti saranno proposti di venerdì sera. Infine, Il palco è servito: rassegna di cibo e teatro sviluppata su 3 appuntamenti, che si concretizzano in vere e proprie cene al tavolo, dove lo spettacolo è inserito nel contesto della cena al ristorante o in luoghi insoliti, come ad esempio la stazione ferroviaria o la mensa scolastica. Novità assoluta per la stagione è la rassegnaRidere di venerdì con un comico in arrivo da Zelig, Simona Guarino, che parlerà di coppie e di rapporti in tre incontri esilaranti.

Il programma completo

Rassegna GIOVEinMI, spettacoli in sala Pietro Bozzo, Largo Skrjabin 16031 Bogliasco (Ge), ore 21

BELZER in “Piccoli oggetti meccanici” – Giovedì 11 Ottobre 2018

Interpreti: Giulio Belzer (voce, chitarra, piano)

Guido Bruzzone (basso, cori),Massimiliano Breveglieri (chitarre, cori), Davide Bergaglio (batteria) con le letture di Dario Apicella.

 

Mandillä “Ciassa Marengo 26” – Giovedì 8 Novembre 2018

Interpreti: Giuseppe Avanzino: voce

Marco Raso: fisarmonica, pianoforte, cori

Pierpaolo Ghirelli: chitarre

Laura Merione: violino

Michele Marino: basso, contrabbasso

Marco Vaccarezza: percussioni

 

Al Raseef “Un viaggio musicale nel Mediterraneo” – Giovedì 20 Dicembre 2018

Alaa Alshaer – Chitarra

Ayham Jalal – Clarinetto

Midhat Husseini Basso Tuba

Tamer Nassar – Sax

Yassar S’adat – Trombone

Mario Martini – Tromba

Lorenzo Bergamino – Percussioni

 

Lilith Night “L’eremita e Modir Min” – Giovedì 10 Gennaio 2019

Interpreti: Sabrina Napoleone, Cristina Nico

 

Rassegna GIOVEinMI Classic, spettacoli presso sala Pietro Bozzo, Largo Skrjabin 16031 Bogliasco (Ge), ore 21

Giovedì 25 Ottobre 2018: ARCHI

Karina Stieren, violino e Roberto delle Piane, Pianoforte

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750) Partita No.3 Mi maggiore

Preludio – Loure – Gavotte en Rondeau

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791) Sonata per violino e pianoforte Mi minore KV 304 Allegro Tempo di Menuetto

Antonín Dvorák (1841-1904) Sonatina per violino e pianoforte Sol maggiore op. 100 Allegro risoluto Larghetto Scherzo – Molto vivace

Finale – Allegro molto

Henri Wieniawski (1835 – 1880) Légende

Pablo de Sarasate (1844 – 1908) Romanza Andaluza op.22

Niccolò Paganini (1782 – 1840) Cantabile

 

Giovedì 29 Novembre 2018: FIATI

SaxUpo, quartetto di sassofoni dell’Università del Piemonte Orientale

Rossini: Rossini per Quattro- Il Signor Bruschino (Ouverture)

Puccini: Crisantemi

Bizet: Carmen fantasy

Jenkins: Palladio

Nyman: Song for Tony

Takahashi: Waltime Travel

Suzuki: The Merry Widow Selection

 

Giovedì 27 Dicembre 2018: Back to Bach

Clavicembalo, Lorenzo Bardi
Bach: concerto per violino BWV 1041

Bach: partita n1 in Si bemolle maggiore BWV 825 per clavicembalo solo

Bach sonata in Do minore BWV 1017

 

Giovedì 31 Gennaio 2019 – in collaborazione con la classe di Pianoforte del Conservatorio N.Paganini di Genova

Sonate e preludi per pianoforte

Rassegna RIDERE di VENERDì, 3 venerdì dedicati alla risata e in particolare alla comicità al femminile, con artiste di rilievo della scena nazionale. Spettacoli presso sala Pietro Bozzo, Largo Skrjabin 16031 Bogliasco (Ge), ore 21

Direttamente da Zelig, “La risata è donna, l’homo è sapiens se non è erectus (Riflessioni semiserie sulla coppia possibile)”. Con Simonetta Guarino.


Venerdì 23 novembre – “Coppia aperta”

Venerdì 7 dicembre – “50 sfumature di Gigio”

Venerdì 25 gennaio – “Cohousing”

 

RASSEGNA Teatro dei Piccoli, spettacoli presso sala Pietro Bozzo, Largo Skrjabin 16031 Bogliasco (Ge), ore 20,30.

Rassegna di teatro per ragazzi in 4 appuntamenti, nei quali si mettono in risalto sia l’aspetto visivo dello spettacolo che la parola e la musica. Tutti e quattro gli appuntamenti saranno proposti di venerdì sera, con la possibilità di replica in matinée per le scuole lo stesso venerdì.

 

Pierino il lupo dalla fiaba musicale di Serge Prokofiev – Venerdì 19 Ottobre 2018

Compagnia Teatro appeso a un filo. Compagnia teatrale di figura nata nel 2002 dall’incontro di Rosa Sgorbani, Paola Ratto e Valentina delli Ponti, marionettiste, scenografe, illustratrici. interpreti: Animatori: Rosa Sgorbani, Paola Ratto, Valentina Delli Ponti, regia e voce recitante Pietro Fabbri, realizzazione scene, marionette e pupazzi Rosa Sgorbani, Paola Ratto, Valentina Delli Ponti.

 

(C.S.)

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento