“#bettercity Città innovative, città inclusive”: due giorni di incontri su Genova smart

Di il Aprile 16, 2019

GENOVA – “#bettercity. Città innovative, città inclusive” è il titolo dell’evento nazionale del PON Città Metropolitane 2014-2020, che avrà luogo a Genova nelle giornate di martedì 16 e mercoledì 17 aprile.

Il 16 aprile si terrà nel pomeriggio una site visit al Centro di Educazione al lavoro della Valpolcevera e all’Asilo Notturno Massoero, due degli interventi legati al tema dell’inclusione sociale. Tutta la mattinata di mercoledì 17 sarà dedicata ad un evento pubblico che, a partire dalle ore 9 a palazzo della Meridiana, vedrà la partecipazione dei rappresentanti delle 14 città metropolitane, dell’Agenzia per la coesione e Commissione Europea, che presenteranno le loro innovative esperienze nell’ambito del Programma Operativo Nazionale.

Il PON Metro permette alle città metropolitane di portare avanti attività per lo sviluppo di nuovi servizi al cittadino, rendendole il fulcro dell’attenzione della Commissione in quanto beneficiarie dirette dei fondi strutturali europei. Per la prima volta nella storia della programmazione settennale la Politica di Coesione si avvicina concretamente alle realtà locali e agli individui che le abitano, mettendo il cittadino al centro dell’interesse europeo.

Le Città Metropolitane, che oggi presentano problematiche diffuse e complesse, hanno bisogno di risposte nuove e concrete: con il PON Metro le idee e le sfide per rilanciare Genova a partire dai suoi luoghi e dalle sue periferie, creano un ponte tra la nostra città e l’Europa, in linea con gli obiettivi futuri di questa Amministrazione e il bisogno di crescita e sviluppo della nostra città.

Il 17 aprile saranno illustrati dal Comune di Genova i risultati ottenuti, con particolare attenzione al 2018 che è definito “anno target”, ovvero un anno di bilanci e di valutazione dei risultati sia finanziari sia fisici del PON Metro.

Genova si è confermata un’eccellenza tra le città metropolitane: il target di spesa, prefissato per il 2018, di 4 milioni e 600 mila euro è stato superato del 153%, con un investimento di 7 milioni in interventi per la città.

Il focus della mattinata di lavori sarà dedicato ai temi dell‘inclusione e dell’innovazione sociale. Attraverso il racconto di progetti significativi e delle testimonianze di chi conosce le complessità del tessuto sociale, si darà vita a una riflessione condivisa sui risultati, le criticità e le possibili azioni migliorative del Programma su queste tematiche.

La seconda sessione di lavoro prevedrà un momento informativo: “A tu per tu con l’Europa”, durante il quale, grazie ad interviste dirette a rappresentanti della Commissione europea, sarà avviata una riflessione ampia sui principali temi della politica di coesione, dell’agenda urbana e dei valori europei.

La chiusura dell’evento sarà un’occasione per mostrare le best practice genovesi e far capire come il Comune di Genova stia utilizzando questi fondi per rendere la città più smart, sostenibile e inclusiva, cogliendo al meglio le sfide promosse dalla Strategia Europa 2020.

Le attività collegate al convegno, che sarà condotto e moderato da Giuseppe Chiellino de Il Sole 24 Ore, iniziano alle ore 9 con “PON Metro OpenSpace”, spazio espositivo: un viaggio tra progetti, cantieri e realizzazioni delle città.

Il programma completo

ore 9:30 – Introduzione ai lavori della giornata

ore 9:30 – Saluti Comune di Genova
Arianna Viscogliosi (Assessore al Personale e Pari opportunità)

ore 10 – Apertura lavori

Antonio Caponetto (Direttore generale Agenzia per la Coesione Territoriale)

ore 10.15 – Highlights sul PON Metro: numeri, obiettivi e prospettive future

Giorgio Martini (Autorità di Gestione PON Città Metropolitane 2014-2020,  Agenzia per la Coesione Territoriale)

ore 10.30 – Il PON Città Metropolitane tra Inclusione e innovazione sociale
Agenzia Sociale per la casa – Accompagnamento all’autonomia abitativa

Giovanni Paternostro, città di Palermo

A.B.I.T.A.R.E in Fiorinda

Giovanna Cozzolino, città di Napoli

Gestione bisogno sociale

Massimiliano Cavalli, Daniela Giancarli, Cinzia Maggi, città di Genova

Urbis

Vitandrea Marzano, città di Bari

Servizi sperimentali di innovazione sociale

Paola Pisano, assessore Smart City e Fondi europei città di Torino

ore 12 – A tu per tu con l’Europa

Giuseppe Chiellino intervista:

Nicolas  Gibert-Morin (capo Unità Italia e Malta Direzione Generale Politica Regionale e Urbana Commissione europea)

Lodovico Conzimu (Seconded National Expert Direzione Generale Occupazione Commissione europea) 

Antonio Caponetto (direttore generale Agenzia per la Coesione Territorial)e

Ore 13.30 chiusura lavori

C.S.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento