ASSEMBLEA TEATRO GOVI, RIXI: “PRIORITÀ A CHI HA PERSO IL LAVORO NELLA ZONA DEL PONTE”

Di il Dicembre 6, 2018

GENOVA – Il governatore della Liguria, Giovanni Toti, il sindaco di Genova, Marco Bucci, e il vice ministro dei Trasporti, Edoardo Rixi, hanno incontrato ieri i cittadini colpiti dal crollo del ponte Morandi per fare il punto sul decreto Genova e sui tempi di intervento di demolizione e ricostruzione del viadotto.

 

Tanti i temi toccati, dalla crisi delle attività commerciale della zona rossa, alle nuove case da destinare agli sfollati fino ad arrivare al progetto di realizzazione di una nuova casa della salute nella zona di Bolzaneto. «Nelle assunzioni previste dal decreto daremo priorità a chi ha perso il lavoro nelle aziende sotto il ponte», ha assicurato il viceministro ai Trasporti Edoardo Rixi. «Alcune risorse per la zona arancione potranno essere recuperate in un secondo momento da quello che non viene speso. Entro la fine dell’ anno servono tutti i decreti attuativi per accreditare i soldi».

 

E rispondendo alla richiesta dei lavoratori delle aziende chiuse a causa del crollo, Bucci ha detto: «Io mi prendo l’impegno ad assumere nelle nostre partecipate se non avrete l’accesso alla cassa integrazione».

 

Sul tema sfollati il primo cittadino è stato chiaro ribadendo che resta ferma l’intenzione di «pensare all’interesse della città pertanto se qualcuno non vuole vendere sarà espropriato. Il ritorno nelle case sarà possibile perché la demolizione della parte est comincerà solo dopo gennaio».

Sul progetto della costruzione di una casa della salute, finanziata con 3,5 milioni di euro inseriti nella legge di stabilità regionale, a Bolzaneto, è intervenuto Giovanni Toti. «Abbiamo individuato un edificio nella prossimità del casello di Bolzaneto e d’accordo con il Comune potranno partire i lavori».

 

Guarda le foto della serata nella galleria di Emilio Scappini:

Su Emilio Scappini

Istrionico, poliedrico, sempre sul pezzo. Per lui la fotografia è un'arte e una missione. Ha fatto di un hobby una passione trasformando ogni immagine in un ritratto da incorniciare. È la perfetta sintesi di esperienza ed entusiasmo al servizio della redazione.

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento