Anche il Teatro della Tosse la prossima settimana ai Luzzati

Di il luglio 5, 2018

 

GENOVA – Proseguono gli eventi ai Giardini Luzzati – Spazio Comune. Oltre a svelare i segreti del mestiere del concept artist, nei prossimi giorni saranno cornice alla messa in scena di ben due spettacoli della Stagione Estiva del Teatro della Tosse “La Tosse d’Estate raddoppia”. Ecco il programma in dettaglio:

 

Giovedì 5 luglio ore 18.30

Open day: corso di environment design per film e videogames

Durante l’evento verranno spiegati i dettagli del mestiere del concept artist, il corso e come entrare nel mondo del lavoro relativo al tema trattato. Corso organizzato da Fondazione Garaventa e presentato dal docente Alessio Axel Sordini.

 

10 luglio ore 21.15 presso l’Area Archeologica

“La strega”

testo e regia Laura Sicignano – Teatro Cargo

Attraverso la storia di una strega – un po’ vera e un po’ inventata – uno spettacolo che rievoca le fanatiche persecuzioni che hanno travagliato la nostra storia, ma anche la vicenda umana di una donna che, a causa delle sue particolari virtù, viene esclusa e condannata dalla collettività, come capro espiatorio e come emblema di un sistema sociale che non accetta la ”diversità” femminile.

14/15 luglio ore 21.15 presso l’Area Archeologica

“Pezzo orbitale”

coreografie Michela Lucenti – Balletto Civile

“Attraverso l’altro percepiamo il nostro spazio, nella risposta ai suoi stimoli, nell’obbligo ad ascoltare, ad ascoltarci.
Attraverso il respiro e il gesto arriviamo all’azione.
Attraverso la relazione con l’altro arriviamo ad una danza concreta, comunitaria.
L’altro è un estraneo che ci serve comprendere, per evolvere.
I corpi si parlano e ricercano naturalmente, istintivamente una verità
Lasciamo che il movimento accada.
Occupiamoci di rimanere lucidi e presenti.”

[M.Lucenti]

 


 

c.s.

 

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Giovanna Ghiglione e Giulio Oglietti. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento