AL DUSE UN SELFIE COLLETTIVO SUI TRENTENNI DI OGGI

Di il giugno 9, 2017
MORS TUA VITA MEA - ph Pitto

Protagonisti di “Mors tua vita mea” sono quattro giovani della nuova generazione che provano a cercarsi, a trovarsi e a scegliersi. Uno spettacolo d’attualità che induce alla riflessione

 

GENOVA –MORS TUA VITA MEA della giovane drammaturga italiana Silvia Zoffoli, debutta in prima nazionale mercoledì 14 giugno alle 20,30 al Teatro Duse, nell’ambito della XXII edizione della Rassegna di Drammaturgia Contemporanea.

La regia dello spettacolo, prodotto dal Teatro Stabile di Genova è di Elisabetta Mazzullo, con protagonisti Valeria Angelozzi, Matteo Cremon, Valentina Favella e Matteo Palazzo.

Un selfie collettivo e senza filtri sui trentenni italiani di oggi: impetuosi e prudenti, spaventati e guerrieri, alla ricerca disperata e quotidiana della propria identità, di una strada da percorrere e del motivo per cui farlo. Il difficile distacco dal nucleo familiare e l’equilibrio instabile nel rapporto con il mondo che li circonda e, in primo luogo, con loro stessi. Il desiderio di ribellione e la necessità di conformarsi, la volontà di costruire qualcosa ma la sensazione opprimente di non sapere neppure da che parte cominciare.

I protagonisti di “MORS TUA VITA MEA” sono quattro piccoli “eroi” della loro generazione: quattro trentenni che stanno provando a cercarsi, a trovarsi e a scegliersi.

Laureata al Dams, con passate esperienze da attrice e regista, dal 2009 Silvia Zoffoli mette in scena i propri testi teatrali, debuttando con Hannah e Mary, un’amicizia ordinaria fra donne straordinarie che, nel 2010, viene scelto dal Teatro Quirino di Roma per la rassegna Autogestito. Nel 2014 vince il bando nazionale “Offerta creativa” con Amalia e basta mentre nel 2015 firma la regia di Madri come Dio vuole in scena alla Triennale di Milano per “Il tempo delle donne”.

MORS TUA VITA MEA è in scena al Duse fino a sabato 24 giugno con i seguenti orari:  da  mercoledì al sabato alle ore 20.30. La recita del giovedì inizia alle ore 19.30. Domenica e lunedì riposo.

Prezzi: posto unico 5€

 

Per ulteriori informazioni: www.teatrostabilegenova.it

C. S.

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Chiara Tasso e Chiara Gaddi. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento