ACQUARIO: SABATO IL “BATTESIMO” DI PESTO

Di il novembre 16, 2017

L’Acquario di Genova festeggia Pesto, il cucciolo di foca nato lo scorso 13 agosto, con un pomeriggio ricco di iniziative

 

GENOVA – Sabato 18 novembre “Pesto”, il cucciolo di foca dell’Acquario di Genova, entrerà ufficialmente nella vasca espositiva. Per l’occasione, l’Acquario organizza una festa con la partecipazione, in veste di madrina, di Veronica Pivetti.

 

L’attrice ha aderito con entusiasmo in via amicale all’originale proposta di fare la madrina del cucciolo e contribuirà con la sua presenza alla divulgazione del progetto di conservazione della foca monaca mediterranea (Monachus monachus), specie ad altissimo rischio di estinzione, di cui la foca vitulina ospite dell’Acquario di Genova è ambasciatrice. L’amatissima protagonista di “Provaci ancora Prof!” (la popolare serie televisiva di Rai 1 di cui è andata in onda la settima stagione),è uno dei volti più apprezzati della fiction italiana. Attrice di successo ma anche appassionata di scrittura, ha presentato a gennaio 2017 il suo secondo libro autobiografico dal titolo “Mai all’altezza. Come sentirsi inadeguata e felice”.

 

Dalle ore 14 alle ore 17 un esperto sarà a disposizione davanti alla vasca delle foche per raccontare i progressi del cucciolo e informare sul progetto di conservazione in  favore della foca monaca. Alle ore 15.45 nel Padiglione Cetacei ci sarà la festa vera e propria, con il taglio della torta da parte della madrina Veronica Pivetti. Prima del taglio della torta il pubblico potrà assistere a due momenti speciali in occasione della festa di Pesto, il cui nome è un omaggio alla genovesità e al rinomato condimento a base di basilico: l’esibizione dei “Buio Pesto” e una mini edizione del “Genoa Pesto World Championship”.

 

I “Buio Pesto”

I Buio Pesto (in foto), la più grande e divertente band dialettale ligure degli ultimi 20 anni, eseguirà un brano inedito appositamente composto per il cucciolo di foca, dal titolo “Il piccolo Pesto”. Autori della canzone sono Massimo Morini e Massimo Bosso. Dal 1995 ad oggi i Buio Pesto hanno venduto 90.000 dischi (Disco d’Oro alla carriera), hanno eseguito 900 concerti, per un pubblico di oltre 1.350.000 spettatori ed hanno raccolto 220.000 euro per beneficenza. Tutti i loro 11 album pubblicati sono stati al primo posto della classifica di vendita in Liguria e sono quarti assoluti nella storia della musica genovese.

 

Altro momento speciale della festa sarà la sfida Genoa Pesto World Championship, ovvero il Campionato Mondiale del Pesto organizzato ogni due anni dall’Associazione Culturale dei Palati Fini. In occasione del battesimo di Pesto non poteva mancare una sfida estemporanea a colpi di mortaio e pestello, in attesa dell’appuntamento ufficiale della manifestazione, previsto a marzo 2018. Sugli sfidanti verrà mantenuto il riserbo fino all’ultimo. La sfida sarà accompagnata dalle note dell’ “Inno del Pesto” eseguito dagli autori stessi, i Buio Pesto.

(C.S.)

Su Redazione

Il direttore responsabile di GOA Magazine è Tomaso Torre. La redazione è composta da Claudio Cabona, Chiara Tasso e Chiara Gaddi. Le foto sono a cura di Emilio Scappini. Il progetto grafico è affidato a Matteo Palmieri e a Massimiliano Bozzano. La produzione e il coordinamento sono a cura di Manuela Biagini

Devi accedere per lasciare un commento Login

Lascia un commento